Grecia: Creta

Settembre 2019

Quest’anno che sono a casa dal lavoro in maternità abbiamo deciso di andare in vacanza a settembre… Prezzi più bassi, meno persone… Dovrebbe essere così no?
Vi saprò dire a fine vacanza 😉
Partenza in aereo alle 6 di mattina che é una pacchia perché hai davanti tutto il primo giorno di vacanze pieno, volo tranquillo e sonnecchiante.
Arrivati! E’ estate 😎
A casa eravamo già proiettati nell’autunno…
Ritirati i bagagli, ci rechiamo allo sportello della Hertz a prendere la macchina che abbiamo noleggiato, playlist Spotify Rock legends e via verso Kissamos, dove ci aspetta il Kastelli View.
Il cielo é blu e Robert Plant ci canta Whole lotta love… Un ottimo inizio di giornata 😊
2 ore e mezza di strada ci portano a Kissamos, ad aspettarci al Kastelli View c’é un signore gentile che nel farci vedere l’appartamento ci lascia in omaggio acqua, fanta, uva (senza semi evvivaaaa) e pesche.
L’appartamento é bellissimo!! Due camere da letto, una cucina con sala, due bagni e il balcone per mangiare all’aperto. Gli arredi sono nuovi e profuma di pulito..
Ci rendiamo conto subito che é in una posizione strategica, a piedi si raggiungono il centro, un grosso supermercato (vendono il succo di frutta alla banana che a casa non si trova più!) e la spiaggia libera.
Libera in tutti i sensi, essendo fine settembre…

Falassarna

Il vento di oggi non rende sicuramente giustizia a questa bellissima e chilometrica spiaggia di sabbia e acqua azzurro/blu distante un quarto d’ora dal nostro appartamento.
La temperatura è fantastica e mentre da casa ci dicono che hanno tirato fuori copertine e pantaloni lunghi, noi siamo in ammollo in quest’acqua trasparente… 🤩

Chania

Quando abbiamo alzato le tapparelle e visto che c’era troppo vento freddo per stare in spiaggia, abbiamo deciso di fare un giro a Chania, che dista 40 minuti di macchina dal nostro appartamento.
Ci appare fin da subito come un gioiellino ben curato, le viuzze sono colorate e piene di negozietti.
Prima di prenotare eravamo indecisi se scegliere tra Chania e Kissamos, ora che le abbiamo viste entrambe siamo contenti di aver scelto Kissamos, sicuramente meno curata e più spoglia, ma più tranquilla e soprattutto é una base più vicina alle spiagge che ci interessa vedere.
Il terzo giorno il sole splende, proviamo a tornare a Falassarna….

Lo spettacolo é pazzesco, ma anche oggi, una volta arrivati in spiaggia, ci rendiamo conto che il vento é veramente troppo forte per rimanere (ci sono delle raffiche così forti che la sabbia punge come mille aghi), così decidiamo di tornare a Chania e vedere la parte non visitata il giorno prima.
Questa città ci piace veramente molto!

Pranzo al Mesostrato, posticino molto caratteristico e cucina ottima!
Come farò a casa senza la moussaka?!

Elafonissi
Un’ora e dieci minuti di macchina attraverso paesini che ricordano il sud Italia degli anni 5o, ci portano alla spiaggia di Elafonissi.
Per la descrizione lascio parlare come sempre le foto…
Noi siamo rimasti senza parole!

La sabbia é davvero rosa!

Maria Beach

Vento caldo oggi e spiaggetta di Kissamos a cinque minuti da casa..
Siamo rimasti fino a tardi anche se a un certo punto si é rannuvolato perché si stava troppo bene…

Al nostro rientro a casa troviamo sempre ad attenderci un bellissimo gattino 😻



Gramvousa

Al porto di Kissamos (5 minuti in macchina da casa nostra) prendiamo i biglietti per andare a Balos in barca.
L’alternativa, avevamo letto su vari blog, era di arrivarci in macchina ma il signore che ci ha noleggiato l’auto ce l’ha caldamente sconsigliato visto il percorso molto accidentato che avrebbe potuto danneggiare la carrozzeria, in più l’ultima mezz’ora sarebbe stata a piedi su un sentiero non proprio comodo…
Quindi abbiamo optato per la barca che però vende solo il pacchetto Gramvousa + Balos.
Certo la scomodità della barca é legata agli orari che sono da rispettare, ma per il resto é la soluzione ideale per noi.

Prima tappa all’isola di Gramvousa dopo un’ora e mezza di viaggio. Veramente molto suggestiva, castello veneziano sulla scogliera, acqua cristallina dalle mille sfumature di blu e il relitto di una nave pirata che ha affascinato moltissimo Nicolò…

Balos
Risaliti sulla nave, dopo 20 minuti arriviamo a Balos.
Capiamo fin da subito perché questa, oltre che essere una delle spiagge più belle di Creta, é conosciuta anche come una delle spiagge più belle del mondo…

Rimaniamo qui due ore e mezza, poi la nave ci riporta al porto di Kissamos. Davvero una giornata bellissima!!

Rethymno

L’ultimo giorno ci fermiamo in questo caratteristico paesino sulla strada per l’aeroporto di Heraklion.
Viuzze colorate, murales, la fortezza veneziana e il cielo super blu hanno reso questa tappa molto piacevole…

Andiamo verso l’aeroporto…e come sempre già sogniamo il prossimo viaggio…

Ps. Ah! E per rispondere alla domanda iniziale, SI! Vacanze a settembre decisamente promosse!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *