Articoli

CASTELLI DELLA LOIRA – dal 25 al 29 settembre

Leonardo da Vinci e Caterina de’ Medici sono solo alcuni dei personaggi italiani che hanno lasciato impronte in questa valle famosa per i suoi castelli.
Ed il 2019 è anche l’anno di tre anniversari importanti: il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci nel castello di Clos-Lucé ad Amboise, la nascita a Firenze di Caterina de’ Medici, futura e potente regina di Francia, ed infine l’inizio del Rinascimento francese.

COSTA DIADEMA – dal 14 al 21 febbraio 2020

ABU DHABI – DUBAI – DUBAI – MUSCAT – in navigazione – DOHA – ABU DHABI – ABU DHABI

San Valentino al caldo, tra Emirati Arabi e Oman, una settimana tra mare e cultura!
Tutto questo a bordo di Costa Diadema, varata nel 2014, costruita per vivere momenti da sogno tra relax e divertimento con le tantissime attività di bordo, gli scintillanti bar e i ristoranti gourmet e l’area benessere.
Tra le particolarità da non perdere: l’intero ponte dedicato ai bimbi con Castello e Galeone dei pirati e la Terrazza del ponte 5 dove passeggiare e bere un aperitivo al tramonto: una vera chicca per vacanze in perfetto stile italiano. Le cabine sono eleganti, ben arredate e spaziose, contengono fino a cinque ospiti. Di giorno e di sera, ci sarà l’imbarazzo della scelta su cosa fare: sport, giochi, un grande teatro su tre piani dove si esibiscono artisti internazionali. E poi l’Aperol Spritz Bar per un cocktail prima di scatenarti in discoteca, una sala giochi in cui tornare un po’ bambini e una vera birreria tedesca.

PREZZI FINITI A PERSONA CON VOLO DA VERONA:
CABINA INTERNA: 1.400 €
CABINA ESTERNA: 1.540 €
CABINA CON BALCONE: 1.630 €
La quota di partecipazione a persone comprende: volo A/R da VERONA, trasferimenti da/per aeroporto, cabina prescelta, pensione completa, assicurazione medica, mance e tasse portuali.

Campania: Napoli – Ercolano – Pompei

Aprile 2017

Quest’anno abbiamo approfittato del ponte del 25 aprile per andare a Napoli, non l’avevamo mai vista!
Con Italo viaggio in treno comodissimo (libri, fogli, pennarelli e cartoni animati per Nico), e al nostro arrivo in stazione ci attendeva un amico del proprietario del B&b, che ci ha accompagnato al B&b Faleron in macchina.
Che meraviglia di albergo!
Nuovissimo, pulitissimo, curatissimo nei dettagli e posizione super centrale! Anzi, centralissima.
Tutto issimo.



(Ma quanto era bello quell’ascensore?!)

(E quanto era tenera la donna delle pulizie che tutti i giorni al nostro rientro faceva trovare Masha e Orso sul letto di Nico?)

Ma poi la meraviglia di trovare aperta la pizzeria Attori e spettatori SOTTO CASA e mangiarsi alle 11 di sera una vera margherita napoletana a letto?!
La mattina al nostro risveglio abbiamo trovato un cielo di un blu quasi irreale da tanto era bello, e in cinque minuti a piedi eravamo in piazza del Plebiscito.

All’ingresso di Palazzo Reale abbiamo acquistato la Campania artecard , una tessera che comprende l’accesso alla metropolitana e l’ingresso gratuito a tre siti a scelta (fra quelli compresi in un elenco visibile online) e riduzione del 50% dal quarto sito in poi.
Noi l’abbiamo inaugurata subito con la visita a Palazzo Reale, che ospitava in quel periodo anche la mostra fotografica del set di The Young pope.

All’uscita abbiamo trovato anche la mostra Totò genio, interamente dedicata al grande Totò, completa di fotografie, curiosità, oggetti personali e costumi di scena.

Pranzo sul lungomare scaldati dal sole al ristorante Stella, poi passeggiata verso Castel dell’ovo; Roberto mi ha raccontato che si chiama cosi perché la leggenda narra che Virgilio abbia nascosto nelle segrete un uovo che sembrava avesse il potere di reggere in piedi l’intero edificio, e se questo si fosse rotto avrebbe provocato sia il crollo del castello che un’immensa sciagura su Napoli.

 

Ercolano e Pompei

Dalla stazione di Napoli Garibaldi parte la linea ferroviaria Circumvesuviana che collega Napoli a Sorrento; la nona fermata è Ercolano, ed è alla visita dei suoi scavi che abbiamo dedicato la domenica mattina.
Per spostarci in più libertà, abbiamo lasciato il passeggino all’ingresso e utilizzato lo zaino porta bebè Kid comfort plus acquistato da Decathlon.

Pranzo al ristorante Gladiator, poi di nuovo sulla Circumvesuviana, 11 fermate e siamo scesi a Pompei

Se potessimo tornare indietro, invertiremmo sicuramente l’ordine delle visite, mettendo quindi Pompei la mattina ed Ercolano il pomeriggio, perché a Pompei (tra l’altro molto più grande) siamo arrivati stanchi dalla camminata mattutina ed eravamo vincolati dagli orari per il ritorno in treno, mentre avremmo voluto dedicarle più tempo ed attenzione.

Il lunedi mattina l’abbiamo dedicato alla visita della galleria borbonica, un affascinante mondo sotterraneo raccontato da una bravissima guida; un viaggio alla scoperta della costruzione delle cisterne dell’acquedotto, delle vie di fuga progettate per il re, dei rifugi per i napoletani rimasti senza casa in seguito ai bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Davvero suggestivo ed emozionante.

Nel pomeriggio, visita guidata al Maschio angioino

Martedì, ultimo giorno, siamo andati a farci un giro ai Quartieri spagnoli e a vedere la stazione Toledo perché sapevamo aver guadagnato la fama della stazione della metropolitana più bella d’Europa.
Noi abbiamo visto questo mosaico, bellissimo eh per carità, ma siamo usciti stupiti per il fatto che addirittura avesse ottenuto un riconoscimento simile…
Solo una volta a casa, ho scoperto cercando su Instagram il tag #toledo che c’era tutta una parte meravigliosa che noi babbei non abbiamo visto…
Pessimi!

Pranzo al ristorante ‘Ntretella (tutto buonissimo e pizza fritta ottava meraviglia. Si avete capito bene, pizza fritta) e poi rientro a casa…
Napoli, ci sei entrata nel cuore!
Torneremo sicuramente, e magari andremo a vedere la costiera amalfitana…

 

 

Veneto: Lago di Garda

IMG_0615IMG_0600IMG_0613

 

Agosto 2016

Voglia di relax 4 giorni a ferragosto?
Il lago di Garda è perfetto!
Abbiamo prenotato a Villa Dora, a Garda, scegliendo solo pernottamento e prima colazione cosi durante il giorno eravamo liberi di girare.
La macchina l’abbiamo parcheggiata al nostro arrivo, sabato mattina, e ripresa in mano alla partenza, martedì sera.

Sabato: Garda

DSC_2394 DSC_2397 IMG_0693

Da Villa Dora si arriva facilmente in paese a piedi; è carinissimo, il centro si gira comodamente anche con il passeggino, da un lato un sacco di negozietti, la vista stupenda del lago dall’altro.
Menzione speciale merita sicuramente il ristorante dove abbiamo mangiato a pranzo.
L’ Osteria Caffè Amaro, ottima polenta, salumi e vitel tonné (buono come quello di mia mamma…e ce ne vuole!!).

 

Domenica: Lazise

IMG_0712 IMG_0674 IMG_0739 IMG_0669 IMG_0662 IMG_0659

img_0673

 

Domenica mattina abbiamo preso il traghetto che da Garda porta a Lazise, il viaggio dura mezz’oretta ed è davvero comodo.
Senza macchina, evitando cosi le code estive, si possono raggiungere queste belle località vicine a Garda.
Anche qui, menzione speciale per il ristorante del pranzo: Alla Grotta, ottimo pesce in bellissima location.

 

Lunedi: Camminata Garda-Bardolino

IMG_0714 IMG_0710 DSC_2432pp DSC_2421

Da Garda si può raggiungere Bardolino a piedi attraverso una piacevolissima passeggiata lunga poco più di 3 km; è un percorso adatto a ciclisti e pedoni che costeggia il lungolago.
Lungo il tragitto si trovano diversi bar e spiazzi verdi per prendere il sole o rilassarsi, con fiori e ulivi che rendono l’atmosfera ancora più speciale.
Nicolò si è divertito un sacco a camminare spingendo il suo ruotino comprato la sera prima ad una bancarella in paese!
Sono iniziati anche i primi sguardi all’universo femminile…povera me…

 

Martedì: Garda

IMG_0752 DSC_2493 DSC_2462 DSC_2459

L’ultimo giorno l’abbiamo trascorso in paese a Garda, di nuovo un giretto per negozi, pranzo in una delle pizzerie sul lungolago e pomeriggio nella spiaggetta che si raggiunge a piedi dopo una camminata di dieci minuti, accessibile al passeggino.
La sera, fuochi d’artificio visti dalla splendida terrazza panoramica di Villa Dora.
Finiti i nostri 4 giorni di totale relax, ci prepariamo per tornare, entusiasti e pronti per la prossima vacanza!